Home CRONACA ROMA Droga, “calciatore-corriere” intercettato alla stazione dei pullman

Droga, “calciatore-corriere” intercettato alla stazione dei pullman

Da calciatore in prima categoria a Genova e richiedente asilo a “corriere della droga”. Pizzicato mentre stava per salire su un pullman diretto a Genova con un pacco di marijuana.

Due poliziotti, liberi dal servizio, hanno notato vicino ad un locale in largo Guido Mazzoni, lo strano atteggiamento di un cittadino straniero che si dirigeva verso un autobus in partenza per Genova.

Come documento la tessera della società calcistica

Fermato, il giovane sin da subito ha mostrato segni di inquietudine e nervosismo. Come documento di identità, probabilmente per sviare i sospetti, ha mostrato una tessera di riconoscimento di una Società calcistica di Genova.

L’essere un giocatore però non lo ha aiutato. Il forte odore di “canfora”, utilizzata per confondere l’olfatto dei cani antidroga, ha attirato l’attenzione dei poliziotti che gli hanno chiesto di aprire lo zaino. Al suo interno un grosso involucro avvolto con numerosi strati di cellophane trasparente e di colore nero con 1.069 grammi di marijuana.

Dopo essere stato foto-segnalato al Gabinetto di Polizia Scientifica e a conclusione degli atti di rito il “calciatore-corriere” Y.A. nigeriano di 29 anni, residente a Genova è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della direttissima.