Home CRONACA ROMA Stati Generali, blitz di Gioventù Nazionale Roma a Villa Pamphilj

Stati Generali, blitz di Gioventù Nazionale Roma a Villa Pamphilj

Blitz nella notte della Gioventù Nazionale Roma a Villa Pamphilj. “Ci siamo simbolicamente incatenati davanti ai cancelli di Villa Pamphilj, sede dei fantomatici Stati Generali del governo Conte. Aspettando che il Presidente del Consiglio rassegni le dimissioni restituendo la parola al popolo italiano”. Dichiara Gioventù Nazionale Roma.

“La gioventù, oggi da noi rappresentata, – proseguono i militanti – merita di essere ascoltata, risposte e scelte coraggiose in un momento in cui si devono ridiscutere tutti i fondamenti del Sistema. Ma Conte ed i suoi hanno deciso di chiudersi nella sontuosa villa, scollegati dal Popolo che dovrebbero rappresentare e difendere, trasformandola in Versailles. A Roma diremmo ‘se la cantano e se la sonano'”.