Home CRONACA ROMA Perseguita e minaccia ex ragazza: 3 interventi in una notte. Arrestato 29enne

Perseguita e minaccia ex ragazza: 3 interventi in una notte. Arrestato 29enne

Notte da incubo per una ragazza perseguitata e minacciata dall’ex. La Polizia è dovuta intervenire per ben tre volte nel giro di una sola notte per calmare l’ex fidanzato. Il 29enne romano la minacciava di morte, urlando verso la finestra dell’appartamento dove era ospite di un’amica.

Trovato dagli agenti all’interno del giardino condominiale di viale Palmiro Togliatti, dove anch’egli abita, mentre stava ancora urlando contro la donna, ha iniziato a brandire una bottiglia di vino e ad ingiuriare i poliziotti minacciandoli.

Dopo essere riusciti a calmarlo, i poliziotti lo hanno accompagnato nel suo appartamento, ma la tregua è durata poco.

Poco dopo, verso le 3 di notte, è tornato sotto lo stesso balcone ed ha iniziato nuovamente a minacciare la ragazza. I poliziotti di nuovo sul posto hanno richiesto l’intervento di personale medico che, dopo essere riuscito a calmare il 29enne, lo ha accompagnato  in casa.

Alle 4.50, però, ci ha riprovato. Dopo essere riuscito ad arrivare davanti alla porta dell’appartamento della giovane vittima, ha tentato di entrare all’interno danneggiando la serratura, ma è stato bloccato dagli agenti della Polizia intervenuti per la terza volta, su richiesta della vittima.

L’uomo dopo le cure del caso, accompagnato negli uffici del commissariato Tuscolano, è stato arrestato e dovrà rispondere di atti persecutori, danneggiamento e minacce aggravate.