Home ATTUALITÀ Monitoraggio Goletta Verde: sulle coste del Lazio 14 punti inquinati

Monitoraggio Goletta Verde: sulle coste del Lazio 14 punti inquinati

Sulle coste laziali 14 punti oltre i limiti di legge su 25 campionati dalla Goletta Verde di Legambiente. Di questi, 9 sono stati giudicati “fortemente inquinati” e 5 “inquinati”. Nel mirino ci sono sempre canali e foci, i principali veicoli con i quali l’inquinamento microbiologico, causato da cattiva depurazione o scarichi illegali, arriva in mare.

Su undici prelievi in provincia di Roma sono risultati 6 “fortemente inquinati” e 1 “inquinato”. Si tratta della foce del fiume Arrone a Fiumicino (Fregene), del ramo della foce del Tevere presso Torre Clementina a Fiumicino. Del punto a mare di fronte la foce del canale all’altezza di via Filadelfia a Pomezia (a Torvaianica), delle foci del Rio Torto e del Fosso Grande, entrambe ad Ardea. Del punto sul canale Loricina nei pressi di via Matteotti a Nettuno. “Inquinato” il punto alla foce del Rio Vaccina a Ladispoli. Entro i limiti 4 punti sulla spiaggia nei pressi di via Olimpo in località Santa Severa a Santa Marinella; il punto sul Fosso Zambra a Marina di Cerveteri; il Canale dei Pescatori a Ostia e il punto a mare di fronte la Foce fosso Cavallo Morto a Lido dei Gigli ad Anzio.

In provincia di Viterbo sono stati due i punti sotto i riflettori. Entro i limiti il punto sulla foce del fiume Fiora a Montalto di Castro e inquinato il punto sulla foce del Marta a Tarquinia.

Dei dodici punti indagati in provincia di Latina sono risultati 3 “fortemente inquinati” e 3 “inquinati”. “Fortemente inquinati” i punti nella spiaggia nei pressi di Foce Verde a Latina; nel mare di fronte la foce del Rio Recillo a Marina di Minturno e il punto sulla spiaggia di fronte Rio Torto a San Felice di Circeo. “Inquinati” 2 punti a Fondi (alla foce del canale Sant’Anastasia e in mare fronte foce del canale pedemontano). Uno a Formia, sulla foce del Rio Santacroce in località Gianola. Entro i limiti tre punti campionati nel territorio comunale di Terracina. Nessun superamento del limite di legge anche per la spiaggia su via Colombo a Sperlonga. Sul punto in corrispondenza del torrente Lorgato a Gaeta e sullo sbocco del canale a sud della darsena a Marina di Minturno.