Home POLITICA ROMA Roma, lavoratori Multiservizi Und incatenati nella sede di Ama: no licenziamenti

Roma, lavoratori Multiservizi Und incatenati nella sede di Ama: no licenziamenti

Una cinquantina dei 270 lavoratori di Roma Multiservizi dell’appalto Ama Utenze non domestiche (Und) hanno occupato oggi la sede dell’Ama in via Calderon de la Barca e si sono incatenati in protesta contro i licenziamenti. “Dopo anni di raccolta differenziata delle utenze non domestiche al servizio della Capitale, oggi il sindaco Raggi e l’amministratore unico Stefano Zaghis mettono in strada 270 operatori per fare cassa, nonostante il servizio vada a rotoli e il loro lavoro serva più che mai” dichiara Natale Di Cola segretario Cgil di Roma e del Lazio.