Home CRONACA ROMA Controlli anti-covid: chiusi per assembramenti 2 locali al Colosseo. Sanzionato lido ad...

Controlli anti-covid: chiusi per assembramenti 2 locali al Colosseo. Sanzionato lido ad Ostia

Circa 3mila i controlli delle pattuglie della Polizia locale di Roma nel weekend sul territorio. Non solo per far rispettare le normative anti-covid, ma anche per contrastare le condotte pericolose alla guida ed i fenomeni illegali legati all’abusivismo commerciale e alla vendita e consumo di alcolici.

Nel corso delle verifiche nella zona del Colosseo, due locali sono stati sanzionati per mancata osservanza delle disposizioni per la limitazione del contagio. A causa della presenza di assembramenti, per i due esercizi sono scattate le chiusure, rispettivamente di 3 e 5 giorni. Provvedimento, in quest’ultimo caso, applicato a seguito della reiterazione degli illeciti, già contestati dagli operanti alcune settimane fa.

Ad Ostia uno stabilimento è stato sanzionato per lo svolgimento di attività di discoteca che è stata immediatamente interrotta. Ulteriori accertamenti di natura amministrativa sono tuttora in corso nei confronti di ciascuna delle attività controllate.

A causa della presenza di calca che impediva di fatto il rispetto delle regole anti-contagio, sono proseguite da parte delle pattuglie le procedure di isolamento temporaneo di alcuni luoghi più affollati, come avvenuto nel Centro Storico, a Trastevere, San Lorenzo, piazza Bologna e ad Ostia e 25 persone sono state sanzionate perché non indossavano le mascherine.

20 invece le irregolarità contestate per vendita e consumo irregolare di alcolici. Gli agenti sono stati impegnati anche nella consueta attività di contrasto all’abusivismo commerciale, che ha portato al sequestro di centinaia di prodotti, quali articoli di abbigliamento e accessori di telefonia.

Controlli capillari hanno riguardato la sicurezza stradale: più di 1.000 le violazioni al codice della strada accertate, tra cui oltre 400 per eccesso di velocità. 109 invece i casi in cui si è resa necessaria la rimozione dei veicoli per intralcio alla circolazione.