Home ATTUALITÀ ULTIME NOTIZIE Incidenti sul lavoro, bracciante cade e muore in una serra a San...

    Incidenti sul lavoro, bracciante cade e muore in una serra a San Felice Circeo

    Incidente mortale nelle campagne pontine. Ieri un lavoratore di 26 anni, originario del Panjab, ha perso la vita cadendo da una serra di un’azienda agricola nei pressi di San Felice Circeo. Secondo i testimoni il bracciante sarebbe poi stato portato dal datore di lavoro all’ospedale di Terracina dove è deceduto.

    “Basta. È il momento di agire contro le condizioni di insicurezza in cui sono costretti a operare migliaia di lavoratori agricoli” dicono Roberto Iovino, segretario Cgil Roma e Lazio e Giuseppe Cappucci, segretario generale Flai Cgil Roma Lazio.

    “Ci chiediamo come sia possibile che il datore di lavoro non abbia chiamato l’ambulanza e gli organismi preposti per mettere in atto un soccorso fai da te. Una circostanza – proseguono i sindacalisti – che speriamo sia chiarita quanto prima. Così come siamo sicuri che vadano chiariti altri episodi che in questi giorni hanno coinvolto il territorio del Lazio meridionale, come il caso di un altro lavoratore che due giorni fa è deceduto per un infarto e diversi altri infortuni che abbiamo registrato nel settore agricolo. Anche per questo nelle prossime ore decideremo quali iniziative intraprendere affinchè ci sia una massiccia presa di posizione delle istituzioni e degli organismi ispettivi, per verificare fino in fondo che chi lavora lo faccia in sicurezza e per fare chiarezza su un escalation davvero preoccupante che stiamo registrando sul territorio”.