Home POLITICA ROMA Sciopero scuola, “classi pollaio e senza prof”: a Roma protesta studenti. Domani...

Sciopero scuola, “classi pollaio e senza prof”: a Roma protesta studenti. Domani in piazza del Popolo

la protesta davanti al Miur (foto Usb)

Dopo la protesta di ieri degli insegnanti, oggi migliaia di studenti scendono in strada in tutta Italia per protestare contro i ritardi e le mancanze che hanno caratterizzato l’inizio di questo anno scolastico. A Roma sono stati organizzati due presidi: uno a Montecitorio e l’altro davanti al ministero dell’istruzione. I manifestanti denunciano “classi pollaio, mancanza di banchi e dispositivi di protezione, decine di migliaia di cattedre vuote, precari in attesa e personale ATA insufficiente rispetto ai nuovi compiti. Il tutto senza mai avviare un vero confronto con lavoratori e studenti”.

Presente in viale Trastevere anche l’Usb trasporti che oggi ha indetto uno sciopero dei mezzi pubblici di Roma. Per i sindacalisti “la mancanza di iniziative reali mette a rischio a sicurezza dei lavoratori e della collettività sui mezzi pubblici”.

Domani manifestazione in Piazza del Popolo

I sindacati confederali insieme a Snals e Gilda hanno invece deciso di non scioperare durante le ore di lezione per evitare ulteriori difficoltà alle scuole. Scenderanno domani in piazza a Roma insieme a studenti e famiglie per una manifestazione indetta dal Comitato dei genitori Priorità alla scuola dalle 15:30 in Piazza del Popolo.