Home CRONACA ROMA Roma, vendevano on line defibrillatori rubati nelle stazioni metro: presi 2 ladri...

Roma, vendevano on line defibrillatori rubati nelle stazioni metro: presi 2 ladri e denunciato compratore

Entravano nelle stazioni della metro A e dopo essersi accertati che non c’era nessuno in vista rompevano la teca del defibrillatore e rubavano il macchinario infilandolo in uno zaino. In questo modo sono riusciti a portare via da fine agosto 8 apparecchi del valore di circa 2.000 euro ciascuno. I due, un uomo e una donna, non hanno però fatto i conti con le telecamere di sicurezza.

Grazie alle immagini gli agenti del commissariato Appio sono riusciti ad individuare la coppia in una ex falegnameria in disuso: qui sono stati trovati un defibrillatore rubato il 12 ottobre nella stazione di Porta Furba, gli abiti e lo zaino usati durante i furti, un telefonino ed una carta prepagata utilizzati per contattare gli acquirenti dei defibrillatori venduti tramite un sito on line.

Un compratore è stato già individuato e denunciato per ricettazione mentre proseguono le indagini, su tutto il territorio nazionale, per trovare gli altri acquirenti.
Per i due ladri di 30 e 27 anni, entrambi di origine campana, obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e divieto di dimora nel comune di Roma.