Home POLITICA ROMA Coronavirus, nel Lazio 10% prenota test al drive-in e non si presenta:...

Coronavirus, nel Lazio 10% prenota test al drive-in e non si presenta: pagherà prestazione

Un drive in della Regione Lazio (foto profilo Facebook Asl Roma1)

“Il servizio di prenotazione online presto verrà esteso ai drive-in dell’Asl Roma 5, Asl di Rieti e Asl di Frosinone. Su Roma tutto si sta svolgendo con regolarità. Ad oggi si segnala il fenomeno di ‘drop out’, pari intorno al 10%, ovvero persone che prenotano il test al drive-in ma poi non si presentano, senza utilizzare la possibilità del cambio prenotazione. Ciò avviene soprattutto tra le ore 12 e 14. Si segnala che coloro che non si recano all’appuntamento e senza modificare la prenotazione riceveranno l’addebito della prestazione riportata sulla ricetta medica”. Lo rende noto l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

“Stiamo facendo uno sforzo enorme e chiediamo collaborazione e responsabilità al fine di non danneggiare gli altri cittadini che hanno bisogno di eseguire il test che, nei drive-in, si ricorda è gratuito” conclude la nota.